top of page
DrGaetano_edited.jpg

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

 

Ogni anno tutti i cittadini italiani hanno diritto ad usufruire di un ciclo di cure termali a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Basta la prescrizione del proprio medico di base, completa della diagnosi e la tessera sanitaria. 

 

Gli invalidi per servizio di guerra e assimilati possono usufruire di un secondo ciclo di cure diverso dal primo. Le Cure a carico del S.S.N. devono essere ultimate entro 60 giorni dalla data d’inizio della terapia.

 

Tutte le cure, eccetto quelle inalatorie, sono soggette a prenotazione. L'accettazione e la visita medica sono disponibili tutti i giorni dalle 8:00 alle 11:30. Consigliamo di effettuare la visita col medico termale nella settimana che precede l’inizio cura, evitando i lunedì.

 

CURE CONVENZIONATE:
*12 Bagni Minerali
*12 Fanghi con doccia 
*12 Fanghi più 12 Bagni
24 Cure Inalatorie (tra Inalazioni, Aerosol, Nebulizzazioni, Humages)
12 Irrigazioni Vaginali
*12 Irrigazioni Vaginali più 12 Bagni
*Ciclo di cura della Sordità Rinogena
*Ciclo Integrato della Ventilazione Polmonare
 

*Le cure indicate con l’asterisco sono soggette a prenotazione.

ELENCO DELLE CURE PRESCRIVIBILI (Scarica l'elenco con i codici ministeriali e consegnalo al tuo medico)
 

TICKET

L’esenzione per reddito e per le categorie protette, sono regolamentate secondo la normativa vigente nella Regione Calabria. Si consiglia pertanto di informarsi prima di iniziare il ciclo di cura.

Per i LAVORATORI dipendenti pubblici e privati che intendono fruire di cure termali in regime di malattia valgono le seguenti norme: Presentare all’A.S.P., entro 5 gg. dalla data del rilascio, la prescrizione del medico di base redatta sul ricettario del S.S.N., confermata dallo specialista A.S.P. che stabilirà anche il termine in cui la cura dovrà essere effettuata. Il lavoratore dovrà trasmettere entro 2 gg. copia della stessa al datore di lavoro e all’INPS.

Terme Caronte Logo
1716
bottom of page